Il vocabolario dei manga: tipi di manga

Andare in basso

Il vocabolario dei manga: tipi di manga

Messaggio Da Kuroumi il Sab Set 22, 2012 9:08 pm

Questo è un argomento noto a molti, ma comunque secondo me è importane che ci sia in qualunque sito che parla di manga e anime.

Divisione per fasce d'età e genere (e rivista).
Ora, non è che tutte le ragazze giapponesi leggono (o leggono solo) gli shojo manga per intendersi, ma diciamo che sono il target principale e soprattutto questi manga sono pubblicati su riviste per ragazze.
Nella classificazione più corrente è importante la rivista su cui vengono serializzati, es. Jump è la rivista più tipica per i manga che vengono considerati di tipo shonen. Death Note, che come shonen è molto, molto atipico, è comunque inserito fra gli shonen anche in virtù ala rivista in cui è stato serializzato.
Ecco la lista dei generi e dei target:
- Kodomo 子供 (target: i bambini)
- Shōnen 少年 (target: i ragazzi adolescenti)
- Shōjo 少女 (target: le ragazze adolescenti)
- Seinen 青年 (target: ragazzi maggiorenni e uomini adulti)
- Josei 女性 o Redisu da "ladies" (target: ragazze maggiorenni e donne adulte)

Ovviamente in Giappone agli adulti che leggono fumetti non si usa scuotere la testa con riferimenti al fatto di essere un nerd o peggio ancora alla vita sessuale...

I Kodomo manga: sono creati tenendo conto di un'utenza rappresentata da bambini, perciò sono semplici sia come disegni che come trame ed hanno spesso personaggi zoomorfi o veri e propri animaletti. Violenza poco o niente, niente riferimenti sessuali, niente fanservice. Esempi sono Hamtaro, Doraemon.

Gli Shōnen manga: sono indirizzati a un pubblico maschile di un'età che va dalle medie alla maggiore età (20 anni in Giappone).
Di solito si focalizzano sulle avventure, i combattimenti e sull'amicizia e la collaborazione, mostrando un sistema di valori di solito forte e netto. C'è spesso qualcosa/qualcuno da salvare o proteggere e ci sono spesso diversi power-up...
L'elemento amoroso scarseggia un po' o è trattato in maniera molto soft (della serie alla fine si tengono per mano e finisce il manga), nonostante ci siano ragazze anche molto belle (niente sesso, siamo in uno shonen, al masimo c'è un bel po' di fanservice...).
Altri shonen, invece, parlando di sport. Anche qui vengono sottolineati i valori e la forza del protagonista che non è solo fisica ma soprattutto interiore e collegata alla "squadra".(es. Holly e Benji).
Con il tempo i tipi di shonen sono aumentati includendo altri generi: poliziesco, vita scolastica, comici ecc...
Esempi: Bleach, Dragon Ball, Naruto, One Piece, Fairy Tail, Saint Seiya, Fullmetal Alchemist...ecc ecc...
Autori famosi: Akira Toriyama, Masami Kurumada
Autori famosi più recenti: Masashi Kishimoto, Tite Kubo, Eiichiro Oda, Hiromu Arakawa

Gli Shōjo manga: sono indirizzati a un pubblico femminile di un'età che va dalle medie alla maggiore età.
Gli argomenti sono piuttosto vari: inizialmente avevano solo tematiche sentimentali, ma poi si sono aggiunti temi diversi ... storici, sportivi, fantascienza, maghette, horror, vita scolastica ecc...
In generale gli shojo si caratterizzano per il disegno: occhi grandi e brillanti, capelli svolazzanti, personaggi magri e senza seno, simboli per mostrare gli stati d'animo (stelline, fiori ecc...).
Esempi: Lady Oscar, Candy Candy, Marmalade Boy, Attacker You ecc...ecc...
Autori famosi: Ryoko Ikeda, Yumiko Igarashi, Naoko Takeuchi
Autori famosi più recenti:

I Seinen manga: sono manga rivolti a un pubblico maggiorenne.
Il disegno è mediamente più ricercato degli shonen e le tematiche sono più complesse e varie. La psicologia è più curata e l'elemento amoroso più presente. I temi sono di solito seri e psicologici.
Alcuni in Italia sono vietati ai minori di 18 anni.
Esempi: Skyhigh, 20th Century Boys
Autori famosi: Naoki Urasawa
Autori famosi più recenti:

I Josei manga: è una variante dello shojo rivolta a un pubblico di ragazze e donne maggiorenni.
E' più sobrio e realistico, e l'argomento sono soprattutto storie d'amore, meno idealizzate e più simili a quelle della vita reale, oppure storie di ragazze, con i loro problemi psicologici o nella vita.
Es. Paradise Kiss, Nana.
Autori famosi: Ai Yazawa,
Autori famosi più recenti:

Tipi di manga divisi per argomento (più specifici):

- Ecchi: manga "sexy" con contenuti erotici (anche se spesso misti ad una storia di altro genere) più attenuati che negli hentai. Includono spesso le classiche scene di vestiti strappati, pochi a prescindere o aderenti in modo anche un po' innaturale, soffi di vento che mettono in mostra le mutandine delle ragazze, scene alle terme a ogni piè sospinto ecc... generalmente non viene mostrata l'attività sessuale, ma sono presenti parecchi riferimenti. L'elemento sexy però è solo una parte di un manga che parla di altro.
Esempi: Bastard!, Highschool of the Dead, Needless e molti altri hanno parti ecchi.

- Harem: o hāremumono. Manga in cui un protagonista maschile si trova "amorosamente" circondato da tre o più donne/ragazze. Il gruppo femminile può accompagnare o convivere con il ragazzo, e non necessariamente sono tutte interessate a lui. Spesso il ragazzo è caratterizzato come imbranato e insicuro, e può capitare che le ragazze siano anche violente con lui.
Il lato sentimentale spesso non è quello preponderante della storia e ci sono molti elementi comici.
Esempi: Tenchi Muyo.

- Hentai: manga erotici in senso stretto, sviluppano diversi tipi di fantasie, perciò è presente un po' di tutto, dalle normali relazioni fra liceali che si sa si danno da fare fino agli alieni che arrivano sulla Terra per approfittare delle studentesse giapponesi... diversamente dagli ecchi sono incentrati sull'attività sessuale, e tende ad esserci posto per poco altro.
Possono essere più o meno censurati dalla censura giapponese, che non ci va piano.
Esempi: Urotsukidoji

- Reverse Harem: o gyakuhāremu. Manga in cui ci sono tre o più uomini associati o che circondano un personaggio femminile centrale.
Anche in questo caso, per quanto gli uomini/ragazzi circondino la donna/ragazza, non sono tutti necessariamente i suoi aspiranti fidanzati, ma possono circondarla per i motivi più vari (es. la principessa e i cavalieri). Le trame e argomenti possono essere i più vari.
Esempi: Angelique, Fruits Basket, Fushigi Yuugi, Hakuoki.

- Shonen Ai: manga incentrati sulla relazione omosessuale di due uomini e/o ragazzi. Si concentrano molto (differentemente dagli yaoi, che sono molto espliciti) sull'elemento sentimentale della relazione, che a volte non è neanche esplicita né vera e propria, e sono spesso disegnati da autrici donne e pensati per un pubblico femminile.
Dato che è una cosa piuttosto attenuata l'elemento viene inserito anche in manga di contenuto diverso.
Esempi: Loveless

- Yaoi: il concetto, cioè la relazione omosessuale fra due ragazzi, è simile a quello dello shonen ai (così come il fatto che sia speso di autrici donne e destinato a un pubblico femminile), con la differenza che lo yaoi è più esplicito. Quando invece è rivolto a un pubblico di uomini gay è chiamato bara.

- Yuri: Manga incentrati sulla relazione omosessuale fra due donne/ragazze. Negli yuri sono più mescolati l'elemento sentimentale e quello sessuale, più diviso nella controparte maschile. In passato questi manga si trasformavano alla fine in vere tragedie (es. Caro Fratello), ma questo tipo di trama adesso non è più unico.
Oltre ai manga veri e propri ci sono elementi yuri anche in manga di argomenti diversi.
Esempi: Strawberry Panic, Utena, Kannazuki no Miko
avatar
Kuroumi

Femmina
Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 21.09.12
Età : 43
Località : Roanapur
Umore : Nuvoloso

Visualizza il profilo http://mondodigaia.altervista.org/index.html

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum